La costruzione dell’esperienza attraverso la interazione creativa tra talenti è uno dei temi centrali dei programmi di Fondazione Exclusiva.

In linea con questo obiettivo la Fondazione ha deciso di sostenere e partecipare al progetto Travelogue a Capri.

Travelogue nasce con intenti formativi e didattici: è stato pensato e strutturato a beneficio del territorio per avvicinare le nuove generazioni ai linguaggi del contemporaneo.

Negli anni Travelogue ha visto la partecipazione di importanti figure del panorama dell’arte contemporanea italiana, da Sandro Chia a Ettore Spalletti a Gianfranco Baruchello, fino ad artisti mid-career e artisti delle generazioni più giovani. L’obiettivo è garantire un momento formativo in cui convivano spazi di dialogo e dibattito sull’arte e attività pratiche, favorendo un legame tra gli artisti e il contesto che si presta ad accoglierlo. Gli studenti delle scuole di Capri sperimentano un momento di aggregazione culturale extra-scolastica durante il quale acquisire nuove conoscenze in campo artistico da un professionista del settore, mentre gli artisti invitati traggono ispirazione dall’isola di Capri, dalla sua storia e dal confronto con gli studenti delle scuole.

Il programma vede la realizzazione di due workshop curati da due degli artisti più rappresentativi del panorama italiano contemporaneo: Liliano Moro e Stefano Arienti. Entrambi, nelle loro opere, si sono più volte confrontati con gli elementi naturali, il paesaggio, la percezione e lo straniamento, attingendo alla storia e alla memoria personali e collettive, per offrire nuove prospettive e visioni.

Il progetto Travelogue, con il sostegno della Fondazione Exclusiva, si inserisce nell’ambito del programma del Festival del Paesaggio di Anacapri, curato da Arianna Rosica, Gianluca Riccio e Damiano Gulli.

DATA

Capri
4 maggio – 25 settembre 2016

Related Projects

Inizia a scrivere e premi Invio per la ricerca