La sede romana della Fondazione Exclusiva ha ospitato la presentazione del premio Edison Pulse, uno tra i più prestigiosi concorsi per start up in Italia.
Il Roadshow è arrivato nel Lazio in cerca delle proposte più innovative negli ambiti Internet of Things, Low Carbon City e Sharing Economy.

Fondazione Exclusiva, che ha come obiettivo quello di salvaguardare e promuovere la creatività, realizzando programmi internazionali e interdisciplinari per i giovani, ha accolto con piacere l’iniziativa di Edison per un confronto aperto sullo stato dell’innovazione in Italia tra Fausto Bianchi, presidente dei giovani di Unindustria, Carlo Alberto Pratesi, professore ordinario di Economia e Gestione delle imprese presso l’Università Roma Tre, Layla Pavone, amministratore delegato, Industry Innovation di Digital Magics, Giampaolo Manzella, vice presidente Commissione Affari comunitari, e internazionali, Matteo dall’Amico, fondatore My Snow Maps, vincitore Edison Pulse 2015, Andrea Prandi, Executive vice president External Relations & Communication di Edison e Florian Ciornei, Head of Digital Communication di Edison.

L’incontro è stato anche l’occasione per la presentazione di alcune tra le migliori startup del Lazio, a cui è stata lasciata la parola per raccontare i loro progetti. A partecipare sono state: WallFarm, Snulplace, To.be, Jump On, Ariawerables, Together Prize, Oreegano, Greenovation, Laqy, Intendime.

DATA

Giovedì 25 Febbraio 2016

Related Projects

Inizia a scrivere e premi Invio per la ricerca